Offerta Formativa - Corsi di Studio

Corso di studi in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE) (Codice 2172)

«Torna a Ricerca per Corso
Dettaglio Corso di Studi Anno dell'offerta (coorte): 2016/2017
Scuola:
  • SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA
Classe:
  • Professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica (L/SNT1)

Totale Cfu:180

Obiettivi Formativi
Nascondi
Obiettivi specifici: I laureati della Classe sono dotati di un'adeguata preparazione nelle discipline di base, tale da consentire loro sia la migliore comprensione dei piu' rilevanti fenomeni, che sono alla base dei processi fisiologici e patologici ai quali e' rivolto il loro intervento, preventivo e terapeutico, sia la massima integrazione con le altre professioni. Devono inoltre saper utilizzare almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio d'informazioni generali. Inoltre devono raggiungere le competenze professionali relative al profilo professionale identificato con provvedimento della competente autorita' ministeriale. Il raggiungimento delle competenze professionali si attua attraverso una formazione teorica e pratica che include anche l'acquisizione di competenze comportamentali e deontologiche nel contesto lavorativo, cosi' da garantire, al termine del percorso formativo, la piena padronanza di tutte le necessarie competenze e la loro immediata spendibilita' nell'ambiente di lavoro. Particolare rilievo, come parte integrante e qualificante della formazione professionale, riveste l'attivita' formativa pratica e di tirocinio clinico, svolta con la supervisione e sotto la guida di tutori professionali appositamente dedicati e coordinata da un docente appartenente al piu' elevato livello formativo del profilo professionale, corrispondente alle norme definite a livello europeo. In particolare gli obiettivi specifici del corso di Laurea In Infermieristica sono: 1.Fornire allo studente le conoscenze necessarie per la comprensione dei fenomeni biologici e fisiologici alla base del funzionamento normale dell'uomo nelle sue diverse fasi evolutive; 2.Fornire allo studente le conoscenze necessarie per la comprensione della eziopatogenesi, della fisiopatologia, della diagnostica clinico-strumentale della patologia dell'uomo nelle sue diverse fasi evolutive; 3.Fornire allo studente le competenze teoriche e tecnico-pratiche adeguate per la prevenzione delle principali patologie dell'uomo nelle sue diverse fasi evolutive; 4.Fornire allo studente le competenze teoriche e tecnico-pratiche adeguate per permettere lo svolgimento dei compiti assistenziali previsti dal profilo professionale dell'infermiere; 5.Fornire allo studente le competenze teoriche e tecnico-pratiche adeguate nell'ambito della Medicina legale, della Bioetica e della Deontologia professionale nonchE' del Management aziendale. Autonomia di giudizio: I laureati devono avere la capacita' di intendere il complesso organico di conoscenze ottenuto con un processo sistematico di acquisizione delle stesse, allo scopo di giungere ad una descrizione precisa della realta' fattuale delle cose e delle leggi in base alle quali avvengono i fenomeni, quindi attraverso l'osservazione sperimentale di un evento naturale, la formulazione di un'ipotesi generale sotto cui questo evento si verifichi, e la possibilita' di controllo dell'ipotesi mediante osservazioni successive, la ricerca bibliografica la utilizzazione di basi di dati e di altre fonti di informazione e la raccolta e l'nterpretazione di dati nel campo dell'area infermieristica ritenuti utili a determinare giudizi autonomi, inclusa la riflessione su temi sociali, scientifici o etici ad essi connessi. L'acquisizione di tale capacita' verra' valutata attraverso: la discussione di casi clinici e assistenziali con relativa verifica sugli argomenti trattati e con la applicazione delle evidenze scientifiche aggiornate e validate. Abilita' comunicative: I laureati devono saper comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni; presidiare pienamente il processo comunicativo, favorendo la creazione di un clima di empatia e fiducia con gli interlocutori specialisti e non specialisti, avere le capacita' di adattare il proprio stile relazionale alle situazioni assistenziali e all'interno dell'equipe, secondo la situazione e le esigenze che si presentano. Tali abilita' vengono valutate mediante attivita' di lavoro in equipe multidisciplinare e report finale. Capacita' di apprendimento: I laureati devono possedere le capacita' teoriche e pratiche necessarie per l'esercizio della professione di Infermiere acquisite durante il percorso formativo del corso di studi. Le capacita' acquisite dovranno permettere al laureato non solo di poter continuare ed approfondire le sue conoscenze nell'ambito dell'Infermieristica attraverso l'aggiornamento e la formazione continua ma anche la possibilita' di intraprendere studi successivi con un alto grado di autonomia e potenzialita' applicative in contesti anche piu' ampi. Tali capacita' vengono valutate mediante prove in itinere, stesura di tesi e prova finale.
Sbocchi Occupazionali
Nascondi
Profilo: Il laureato del Corso di Laurea in Infermieristica, ai sensi della legge 10 agosto 2000, n. 251, articolo 1, comma 1, e' l'operatore della professione sanitaria dell'area delle scienze infermieristiche che svolge con autonomia professionale attivita' dirette alla prevenzione, alla cura e salvaguardia della salute individuale e collettiva, espletando le funzioni individuate dal profilo professionale 739/94 nonchE' dal codice deontologico del 2009 ed utilizzando metodologie di pianificazione per obiettivi dell'assistenza nell'eta' evolutiva, adulta e geriatrica. Funzioni: l'infermiere e' l'operatore sanitario che e' responsabile dell'assistenza generale infermieristica di tipo preventiva, curativa, palliativa e riabilitativa e' di natura tecnica, relazionale, educativa. Le principali funzioni sono la prevenzione delle malattie, l'assistenza dei malati e dei disabili di tutte le eta' e l'educazione sanitaria. Competenze: a) partecipa all'identificazione dei bisogni di salute della persona e della collettivita; b) identifica i bisogni di assistenza infermieristica della persona e della collettivita' e formula i relativi obiettivi; c) pianifica, gestisce e valuta l'intervento assistenziale infermieristico; d) garantisce la corretta applicazione delle prescrizioni diagnostico-terapeutiche; e) agisce sia individualmente sia in collaborazione con gli altri operatori sanitari e sociali; f) svolge la sua attivita' professionale in strutture sanitarie pubbliche o private, nel territorio e nell'assistenza domiciliare, in regime di dipendenza o libero-professionale. Sbocchi: Gli Infermieri svolgono la loro attivita' professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, nel territorio e nell'assistenza domiciliare, in regime di dipendenza o libero-professionale; contribuiscono alla formazione del personale di supporto e concorrono direttamente all'aggiornamento relativo al loro profilo professionale e alla ricerca. Gli studi possono essere proseguiti con l'accesso alla Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche
Caratteristiche della Prova Finale
Nascondi
Caratteristiche della prova finale sono quelle indicare nel DM 270/04, art 11, comma 3-d. Pertanto, per essere ammesso alla prova finale lo studente deve aver conseguito 174 CFU. La Laurea in Infermieristica si consegue con il superamento di una prova finale consistente nelle redazione e discussione di un elaborato scritto su un argomento teorico-pratico. Essa e' preceduta da una prova professionale, abilitante alla professione di Infermiere, nel corso della quale lo studente deve dimostrare di avere acquisito le conoscenze, le capacita' e le abilita' relative alla pratica assistenziale infermieristica. Tale prova puo' essere effettuata o a letto di pazienti o come prova pratica simulata. Gli elaborati potranno essere redatti anche in una lingua straniera preventivamente concordata. La prova finale ha valore di Esame di Stato abilitante all'esercizio professionale. Vedi pdf allegato, approvato nella seduta del CCL del 18 febbraio 2013


Piano di StudiInsegnamenti Propedeutici

Consulta la legenda

Insegnamenti primo anno
cfu Per. Val. Ambito ssd
03922 - INFERMIERISTICA GENERALE C.I. Scheda di trasparenza SARTORIO (PC) 8.0 1 V
PSICOLOGIA GENERALE SARTORIO (PC) 3.0 A M-PSI/01
TEORIA DELL' ASSISTENZA INFERMIERISTICA INTRAVAIA (PC) 5.0 B MED/45
11666 - BIOLOGIA APPLICATA E GENETICA Scheda di trasparenza GRIMAUDO (PA) 3.0 1 V A BIO/13
15916 - ANATOMIA UMANA CON ELEMENTI DI ISTOLOGIA Scheda di trasparenza DAVID (RU) 5.0 1 V A BIO/16
04731 - LINGUA STRANIERA (INGLESE) 3.0 2 G E
05209 - MICROBIOLOGIA E PATOLOGIA GENERALE C.I. Scheda di trasparenza COLONNA ROMANO (PA) 6.0 2 V
MICROBIOLOGIA CAPRA (RU) 3.0 A MED/07
PATOLOGIA GENERALE E FISIOPATOLOGIA COLONNA ROMANO (PA) 3.0 A MED/04
07558 - TIROCINIO I ANNO Scheda di trasparenza 15.0 2 V B MED/45
11676 - METODOLOGIA INFERMIERISTICA CLINICA Scheda di trasparenza D'ANNA (PC) 3.0 2 V B MED/45
91705 - FISIOLOGIA UMANA Scheda di trasparenza CRESCIMANNO (PO) 5.0 2 V A BIO/09


Insegnamenti secondo anno
cfu Per. Val. Ambito ssd
05001 - MEDICINA INTERNA E CHIRURGIA GENERALE C.I. Scheda di trasparenza MONTALTO (PO) 9.0 1 V
FARMACOLOGIA CRESCIMANNO (RU) 3.0 A BIO/14
CHIRURGIA GENERALE MARRAZZO (RU) 3.0 B MED/18
MEDICINA INTERNA MONTALTO (PO) 3.0 B MED/09
13494 - NEUROLOGIA E MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE C.I. Scheda di trasparenza D'ARIENZO (PO) 9.0 1 V
NEUROLOGIA D'AMELIO (RU) 3.0 B MED/26
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA BARTOLOTTA (PA) 3.0 B MED/36
MALATTIE DELL' APPARATO LOCOMOTORE D'ARIENZO (PO) 3.0 C MED/33
15888 - CARDIOLOGIA E RIANIMAZIONE CARDIOVASCOLARE C.I. Scheda di trasparenza CORRADO (RU) 6.0 1 V
MALATTIE APPARATO CARDIOVASCOLARE CORRADO (RU) 3.0 B MED/11
ANESTESIOLOGIA GREGORETTI (PA) 3.0 A MED/41
07580 - TIROCINIO II ANNO Scheda di trasparenza 20.0 2 V B MED/45
15890 - METODOLOGIA INFERMIERISTICA CLINICA E DELLA PREVENZIONE C.I. Scheda di trasparenza FIRENZE (RU) 11.0 2 V
IGIENE GENERALE ED APPLICATA FIRENZE (RU) 5.0 A MED/42
METODOLOGIA INFERMIERISTICA CLINICA 2 6.0 B MED/45
15891 - METODOLOGIA DELLA RICERCA INFERMIERISTICA C.I. Scheda di trasparenza CORRAO (PA) 7.0 2 V
METODOLOGIA RICERCA INFERMIERISTICA CORRAO (PA) 4.0 B MED/45
STATISTICA PER LA RICERCA SPERIMENTALE E TECNOLOGICA 3.0 B SECS-S/02


Insegnamenti terzo anno
cfu Per. Val. Ambito ssd
03917 - INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA MATERNO-INFANTILE C.I. Scheda di trasparenza MAGGIO (RU) 9.0 1 V
PEDIATRIA GENERALE E SPECIALISTICA MAGGIO (RU) 3.0 A MED/38
INFERMIERISTICA CLINICA OSTETRICO GINECOLOGICA 6.0 B MED/47
01192 - ALTRE ATTIVITA' FORMATIVE 6.0 2 G F
05917 - PROVA FINALE 6.0 2 G E
09538 - TIROCINIO III ANNO Scheda di trasparenza 25.0 2 V B MED/45
15186 - LABORATORIO PROFESSIONALE SPECIFICO 3.0 2 G F
15976 - METODOLOGIA INFERMIERISTICA CLINICA ED ORGANIZZAZIONE AZIENDALE C.I. Scheda di trasparenza 9.0 2 V
METODOLOGIA INFERMIERISTICA CLINICA 3 3.0 B MED/45
ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 3.0 B SECS-P/10
PSICOLOGIA CLINICA 3.0 B M-PSI/08
16985 - MEDICINA LEGALE E ORGANIZZAZIONE PROFESSIONALE C.I. Scheda di trasparenza PROCACCIANTI (RU) 6.0 2 V
ORGANIZZAZIONE PROFESSIONALE E DEONTOLOGIA INFERMIERISTICA 3.0 B MED/45
MEDICINA LEGALE PROCACCIANTI (RU) 3.0 B MED/43
Insegnamenti di gruppo ADO 6.0 D




Legenda
Per. Periodo/Semestre
Val. Valutazione: V = Voto in 30/30, G = Giudizio
(*) Insegnamento tenuto in lingua inglese
Torna in cima